LE FIGURE DEL PENSIERO

PREMIO NAZIONALE DI FILOSOFIA – 13^ Edizione 2019

Certaldo
Certaldo (FI)

SEZIONE HAIKU


1^ Classificata:

Mariella ZOPPI   di Torino

TorinoNew

 

 

 

Magia d’inverno
Il bianco assoluto
della campagna

Tace il mare
più il vento non soffia
è calma piatta

brilla nel sole
con i suoi dischi d’argento
la mia lunaria

brezza di marzo
sugli alberi spogli
le prime gemme

dietro le nubi
appare e scompare
la luna piena

Notte d’inverno
s’allunga il silenzio
sul mare scuro

Raggi di sole
sui pini innevati
danza la luce

Bianchi gabbiani 
a due passi dal mare
la mia compagnia

Rosa di maggio
la rugiada dell’alba
in trasparenza

Estate piena
nel frinir di cicale
intermittente


2^ Classificata:

Carla BARLESE   di Torrice (FR)

TorriceNew

Brilla rugiada
sul limitar dell’alba
pianto di stelle

Frustrante
il grido della terra violata,
amor senza eco

Sanno di miele
labbra tue vermiglie
o ape regina!

Sul pergolato
son grappoli dorati,
nettare in nuce

Scialle di luna,
in notti di ruggine
speme di vita

Voci del vento
nello struggente autunno,
care memorie

In cieli foschi
ala nera di corvo,
ira nel cuore

Lievi farfalle
sogni alati dei fiori,
frammento di Eden

All’imbrunire
non più cori di rane,
pensieri di sale

Ai piè del tiglio
dorme il dolce Buanito,
terra di luce

Brezza di mare,
ossigeno ai giorni
in assenza di te


3^ Classificata:

Lisa GUCCI

ItaliaNew

Un filo di luce

sul vaso di vetro

polvere muta


menzione antologica:

Lorenzo ARCANGELI   di Coriano (RN)

CorianoNew

 

 

 

Neanche il sol
può bruciar la mia impervia
ambizione

Datemi i frutti
e le terre! Nessuno
oltre a me

Caldo estivo
Miraggi e voglie
di corpi sensuali

Io come la natura,
vorrei annientare
>i gioiosi!

Calpesto i fiori,
perché non sopporto
la loro bellezza!

Pioggia, freddo
Rallentano i ritmi
e fluisce la noia

Tutti i mari
non bastano a placare
la mia sete


menzione antologica:

Maria Vittoria CRISTIANO    di Napoli

Napoli

Vette nevose
dissapori perduti
muto sigillo.

Rivoli d’acqua
su cascate di luna,
ora, lucenti

Si intreccia, ora,
di risate d’argento,
l’anima tua, Mia

Occhi sfuggenti,
su in alto, la luna
pigra ci sveglia

Faggi distesi
nel buio una volpe.
Balza poi nulla

Dove si sale:
la greve anima mia
diventa piuma

Silenzi d’oro
tra ruscelli complici
vado cercando

Rovi taglienti
feriscono il cuore.
Poi mirtilli neri.

Albeggia! Guarda
Sulla riva del lago
sento il mondo.

Tramonto,
Senti sulla cima piccolo
vedo il mondo


menzione antologica:

Emanuela FERRARI

ItaliaNew

Silenti venti
scorrono leggiadri
sopra di noi

Voci lontane
di ricordi passati
tornano da me

Alberi alti
fiori colorati
in giardino

L’immensità
con sguardo fiero
sempre ammiro

Gli albori del
mondo vedo scorrere
intorno a me

Educare
per vivere in pace con
ogni essere …

Con sentimento
nel foglio scorrono
tante parole

Intensi sento
racconti vissuti
di voci narranti

Nell’aria note
armoniose
in concerto sono

In autunno
lievi volteggi
di foglie rosse


menzione antologica:

Elena PETRELLI    di Carmiano (LE)

CarmianoNew

Chiaro di luna

pensieri solitari aleggiano

brezza di paura


menzione antologica:

Matteo PIERGIGLI    di Monte San Vito (AN)

Monte_San_VitoNew

Frutti impiccati
frinire di cicale
trema la terra

Il fiume in secca
gracidare di rane
argilla spacca

Tra stanze vuote
appendini impiccati
cade la neve

Battono infissi
svaniscono i ricordi
ulula il vento

La casa vuota
al suono di un addio
cadono foglie

Si è bruciato
il tetto della casa
vedrò il sole

In un boato
il mondo è crollato
vedrò il sole

 Gonfie le vele
rincorriamo i ricordi
nella tempesta

Bianca la neve
Domani sarà acqua
e fango vero


menzione antologica:

Nazarena RAMPINI    di Pogliano Milanese (MI)

Pogliano_MilaneseNew

Su quale ramo
poserà il primo canto
la primavera?

Alba in risaia
camminando nel fango
fra due cieli

Foglie d’acero –
la nebbia spegne i fuochi
di questo autunno

Fiocco di neve-
sul palmo della mano
un desiderio

Pioggia d’autunno
scorre la sabbia asciutta
nella clessidra

Fra due stazioni
il rosso papavero
trafigge il cuore

Il temporale .
Spenti per un istante
i girasoli

I campi arati –
righe di poesia
invisibile


menzione antologica:

Stefania RASCHILLA’   di Genova

Genova2New

Verde su bianco
Nel pertugio del muro
La prima gemma

Solo nell’alba
Il guardiano del faro
Scruta l’abisso

Nessun rifugio
Dalla furia dell’acqua
Solo il silenzio

Guizzo di luce
Tra le nuvole dense
S’affaccia il giorno

La prima neve
Volteggia solitaria
L’ultima foglia

Sera d’estate
Corteo di gabbiani
Sul mare viola

Vento di mare
Gaie onde si frangono
Sopra lo scoglio

Lieve tepore
Sulla pelle s’attarda
Sole d’inverno

Luce spettrale
Racchiusoi nella neve
Il seme dorme

Rosso di sera
Tra le nubi si cela
Il nuovo sole


menzione antologica:

Erika TOSTI   di Perugia

PerugiaNew

Il vuoto
rimbomba in me
ad ogni respiro

Blu
lassù tu luna,
dipingi me

Occhi blu
desiderio d’amore,
dolce incanto

Ardenti colori
dolci pensieri,
sfuggono

Sveglia
tutto è arancio,
l’incanto si rivela

Desiderio
letto di foglie,
tuffo dorato

Tingo
emozioni celestiali,
sublimi


menzione antologica:

Ornella VALLINO    di Pavone Canavese (TO)

Pavone_CanaveseNew

Limpida aurora
fra i rami canta l’ombra
del pettirosso

Vuote cascine
soltanto il grano nuovo
ancora vive

Sera nel gregge
strette le groppe d’ambra
tiepide ancora

Il primo quarto.
a braccia aperte il faggio
culla la luna

Alba sul fiume
la brezza che sussurra
alla corrente

Alba imbronciata
i germani sul lago
>traghettano nubi

Il plenilunio.
la notte che sta desta
al chiaro incanto

Sull’erba morta
a manciate le perle
dei crochi bianchi

Quiete nel bosco
fende il silenzio il lampo
d’un capriolo

Nevica forte.
il bosco immoto ascolta
la bianca quiete


Le opere premiate sono state raccolte e pubblicate nel volume  curato da Mario Guarna “Le figure del pensiero – XIII Edizione”, edito da Giuliano Ladolfi Editore.

Le figure del pensiero_2019_antologiaNew



LA LUNA E IL VIGNETO

PREMIO NAZIONALE DI POESIA HAIKU E NARRATIVA BREVE –
5^ edizione anno 2019

Rovescala
Rovescala (PV)

SEZIONE HAIKU


1^ Classificata:
Livia CESARIN   di Padova

PadovaNew

Così per caso

un grillo sulla mano

mentre leggevo


2 °Classificato
Glauco SABA     di Roma
Roma

 

 

 

Sangue di drago

la vite americana

arrossa il muro


3° Classificato
Marina BELLINI     di  Bagnolo San Vito(MN)
Bagnolo_San_VitoNew

 

 

 

Nebbiolina

un canto di civetta

s’alza dal niente


Segnalata dalla giuria
Mirella ARBUGHI    di Pavia
PaviaNew

 

 

 

Dalla corriera

guardo quel che rimane

dopo il raccolto

 

Cade sull’acqua

lentamente cullata

l’ultima foglia

 

Luna d’autunno:

sorveglia stamattina

l’oro dei campi


Segnalato dalla giuria
Pasquale ASPREA    di Genova

Genova2New

La prima nebbia –

i rintocchi indicano

la direzione

 

Vento d’autunno –

il dorso della foresta

cambia colore

 

I crisantemi

nel sole del mattino

il camposanto


Segnalato dalla giuria
Massimo BALDI    di Roma

RomaNew

Foglie ingiallite –

sotto la coltre un riccio

senza castagna

 

Nebbia sui campi –

sull’omino di paglia

i corvi neri

 

Panchina vuota –

foglie oro e vermiglio

posano lente


Segnalata dalla giuria
Silvia BONDANI   di Reggio Emilia

Reggio_EmiliaNew

Nebbia e ricordi

Una bicicletta va

nella campagna

 

Umido giorno

Accumuli di legna

nella cascina

 

Sotto una foglia

si ripara un porcino

Pioggia incessante


Segnalata dalla giuria
Pamela CHELLI

ItaliaNew

Colgo dell’uva

Tra le viti mi spia

un cardellino

 

Aria autunnale:

s’impiglia in un rastrello

una foglia gialla

 

Castagne calde:

mentre mordo novembre

scottan le dita


Segnalato dalla giuria
Sandro CHIAPPORI   di Cagliari

CagliariNew

Piove in vigna –

goccia di una foglia

segna il tempo

 

Giorno di pioggia –

Di profumo l’erica

orna i campi

 

Zappando stanco

prega il contadino –

buoni raccolti


Segnalata dalla giuria
Milena CICATIELLO   di Capaccio Paestum (SA)

Capaccio-PaestumNew

Niente monete

dentro le mie tasce –

solo castagne

 

Cade la pioggia

cadono anche le foglie,

i miei capelli

 

Scrivo l’autunno

in ogni chicco d’uva

una sillaba


Segnalata dalla giuria
Mariagrazia DESSI     di Dolianova (CA)

Dolianova-StemmaNew

Danza in cielo

con nube di ramaglie

nube di tordi

 

Nell’oliveto

raccoglitrice sputa

seme ogni tanto

 

Persa in vigna

cesoia arrugginisce

con i pampini


Segnalata dalla giuria
Severa DISINGRINI    di Cremona

CremonaNew

Pioggerellina –

profumano di mischio

anche le pietre

 

Ancora splende

nonostante l’autunno –

l’ortensia secca

 

Leggero il peso –

il vecchio albero spoglio

sorregge il cielo


Segnalata dalla giuria
Maria Lucia FAEDO    di Padova

PadovaNew

Brillano al sole

rosse bacche del sorbo

Scappa la strega

 

Una distesa

di alberi vecchi e funghi.

Ecco l’autunno

 

Sotto la brace

cuociono le castagne

Il gatto ronfa


Segnalata dalla giuria
Monica FIORENTINO    di Sorrento (NA)

SorrentoNew

Campi d’autunno

Uno spaventapasseri

Il signorsì

 

Un melograno

Fra i versi di Neruda

passi d’autunno

 

Foglie rosse

Il senso dell’autunno

attorno langue


Segnalato dalla giuria
Giorgio FRANCESCHELLI    di Castenaso (BO)

Castenaso-StemmaNew

Felicità

E’ il tempo che hai perduto

per la tua rosa

 

Ed ecco il freddo:

dalla bocca del monte

esce la nebbia

 

Salpo una sera

con il vento a tribordo:

addio, ramo


Segnalato dalla giuria
Gino GHIONI    di Caorso (PC)

CaorsoNew

Strade deserte

immerse nella nebbia

senza tramonto

 

Fango nei campi

ricoperti di stoppie

Corre una lepre

 

Terra vangata

nel tramonto del sole

Acre profumo


Segnalata dalla giuria
Ottavia MARCHIORI    di Parma

ParmaNew

Si allunga l’ombra

dello spaventapasseri

tra i covoni

 

Bava di scirocco

ra i frutti caduti

solo ricordi

 

More di rovo

ci macchiano le dita

Tiepido sole


Segnalata dalla giuria
Giada MARIANI 

ItaliaNew

Brillano le foglie

ingannano perfino

la gazza ladra

 

Sull’altalena

a pesca di giuggiole

danza il foulard

 

Dalle vigne spoglie

nel becco dello storno

un chicco rosso


Segnalata dalla giuria
Manuela MONTI   di Forlimpopoli (FC)

Forlimpopoli-StemmaNew

 

Grappoli d’uva

sbirciano in silenzio

il mite sole

 

Nebbia sospesa

sui campi autunnali

Vaghi pensieri

 

Campo arato

un tappeto di foglie

gesti d’autunno


Segnalata dalla giuria
Luciana MORETTO    di Oderzo (TV)

Oderzo

Saldi di fine

tagione – già nei campi

bruciano sterpi

 

Festa dei morti –

sfoggia una chioma rossa

il grande acero

 

Le foglie morte

nelle note di un piano…

spunta la luna


Segnalata dalla giuria
Francesca PEGORARO    di Torino

TorinoNew

Rami freddi

le cicale non friniscono più

addio estate

 

gocce di pioggia

arabeschi di quarzo

tempo d’autunno

 

Luna piena settembrina

spruzzi d’argento sul vigneto

ombre allungate


Segnalato dalla giuria
Matteo PIERGIGLI    di Monte San Vito (AN)

Monte_San_VitoNew

Notturne vigne.

La tinozza d’acqua

ruba una luna

 

Bianca la neve

Domani sarà acqua

e fango nero

 

Mentre le guardo

nuvole di settembre

scappano via


Segnalata dalla giuria
Giovanna RESTUCCIA    di Montale Rangone (MO)

Montale RangoneNew

Uva matura –

tra i filari un canto

in lingua urdu

 

Nuova vendemmia –

torna l’eco di un canto

di un tempo antico

 

Cielo sereno-

il profumo del mosto

lungo la via


Segnalata dalla giuria
Rita Simonetta SARCHI    di Cesate (MI)

CesateNew

Cerca riparo

tra le foglie ingiallite

tartarughina

 

Paglia in fienile

Su crisantemi e dalie

gocce di pioggia

 

Coltivo il tempo

Fredda e brumosa l’alba

sui campi arati


Segnalata dalla giuria
Gabriele STELLA     di Santorso (VI)

SantorsoNew

Pioggia d’autunno

una rana origami

dentro l’amaca

 

Intaglio il volto

di un demone beffardo:

la zucca vuota

 

La pozzanghera

racchiude le nuvole

e il melograno


Segnalato dalla giuria
Maria Linda TANESE    di Trani (BT)

Trani

Garriti d’addio

attraverso i campi

Canto d’autunno

 

Meli e castagni

sovrastano colline

Dipinto agreste

 

Foglie cadenti

le mie lacrime amare

Pianto di addio


Segnalato dalla giuria
Ornella VALLINO    di Pavone Canavese (TO)

Pavone_CanaveseNew

Dolce novembre

Le foglie delle viole

ancora verdi

 

Tralci spogli

Un grappolo è rimasto

di nostalgia

 

Oro di foglie

Farfalle abbacinate

ballano al sole


Tutti i testi degli autori vincitori e segnalati sono stati pubblicati nell’Antologia “La Luna e il Vigneto – 5° Concorso Nazionale di Haiku” presentato nel corso della premiazione.

LA LUNA E IL VIGNETO 2019 Testi-1_page-0001        LA LUNA E IL VIGNETO 2019 Testi-30_page-0001



IL BICICLETTERARIO – Parole in Bicicletta

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE PER LE OPERE INEDITE DI POESIA E NARRATIVA
che abbiano come tema LA BIICICLETTA E IL SUO MONDO
5^ Edizione anno 2019

MinturnoNew
Minturno Scauri (LT)

Sezione Poesia – adulti


menzione antologica
Nazarena RAMPINI  di Pogliano Milanese (MI)

Pogliano_MilaneseNew

Alla stazione

cigolii di due ruote

chiudono il giorno


menzione antologica
Giuseppe RONGAUDIO   di Merano (VE)

merano

 

 

 

 

Fioca la luce

nel mare di nebbia

sfrega la dinamo


Tutte le opere premiate o considerate meritevoli di menzione sono state pubblicate sull’antologia del Bicicletterario 2019 intitolata SCRITTI IN SELLA – Caramanica Editore

2019_Bicicletterario_antologiaNew