L’ARCOBALENO della VITA

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE PER OPERE IN PROSA E POESIA IN LINGUA ITALIANA  – 17^ Edizione anno 2018 –  

LendinaraNew
Lendinara (RO)

Sezione HAIKU    –    motivazioni  a cura di Elda GASPARINI


1^ classificata:
Maria Lucia FAEDO   di Padova

PadovaNew

Dondola piano
sull’onda dei ricordi
l’anima stanca

 

Svetta nel cielo
un ciliegio fiorito
nuvola rosa

 

Questa coppia di haiku si fa apprezzare per la raffinata maestria con cui vengono elencate emozioni intense, pu se di segno opposto.  Il primo, aperto da un incipt improntato a delicata dolcezza, dipinge il sentire di un’anima (qui personificata) che non riesce più a librarsi  leggera, e adagia la sua spossatezza sopra il lento oscillare delle memorie. Nel secondo haiku, invece, lo sguardo s’invola,  spinto in alto in un intreccio di rami in piena fioritura che sembrano toccare la volta celeste e divenire soffice nube che porta lontano  l’incanto rosato delle corolle.


2^ classificata:
Marisa DANZI   di Verona

Verona2

 

Statico enigma
il profilo di sfinge
fissa la luna

 

Nel componimento prende vita un notturno prezioso, attenuato appena dal chiarore della luna: un lucore fioco, ma bastevole a far risaltare  una sagoma immota e intrisa di mistero, che non distoglie lo sguardo da quel lume incastonato nel cielo. All’intorno, inespressa nei versi eppure  palpabile, vibra un’atmosfera sospesa e rarefatta, nella quale aleggiano forse domande senza risposta.


3° classificato:
Gino GHIONI   di Caorso (PC)

CaorsoNew

Notte d’estate
bianca luna galleggia
lieve sulle onde

 

Primo mattino,
tra rossi rododendri
fresca rugiada

 

Chiaroscuri sfumati e tinte nette si alternano in entrambi questi haiku, che si avvalgono anche di un uso accorto delle allitterazioni.  La notte costituisce il fondale del primo componimento, e in quel buio spicca per contrasto il biancore lattiginoso della luna, che si specchia sulla superficie del mare fluttuando soave come una carezza. Nel secondo haiku è invece la luna incipiente del mattino a delineare i contorni della scena,  nella quale stille di rugiada rifulgono nitide sotto quei primi raggi di sole che mettono in fuga le tenebre e svelano di colpo il colore purpureo dei fiori.


Non sono state pubblicate antologie di questo premio letterario

https://www.facebook.com/PremioLetterarioArcobalenoDellaVita/



PROFUMI DI POESIA

PREMIO LETTERARIO FUSIBILIA
1^ Edizione -anno 2018 – Sant’Elena Sannita (IS)

Santelena sannitaNew
(Sant’Elena Sannita – IS)

Sezione HAIKU


1°Classificato:
Roberto TIMO     di Trento

TrentoNew

 

 

 

sciolta la neve –
un effluvio di fiori
dalla finestra

s’increspa il mare –
il libeccio profuma
di temporale

si scalda l’aria –
tra primule e giacinti
danzano i merli

fumo di legna –
l’odore dell’autunno
torna nell’aria

cammino al buio –
arriva con il vento
l’odor di mare


2^ Classificata:
Ada CRIPPA       di Agrate Brianza (MB)

agratebrianzaNew

Luna nel cielo.
Ohi una mora bianca
nell’infinito.

Sedia spagliata
appoggiata sul muro.
Emigrazione.

A fil d’acqua
un anatroccolo va.
La leggerezza.

Lassù Venere
si sveste nel tramonto.
Audace stella.

ilvecchio Quercus
vuole dodici braccia
per abbracciarlo.


3° Classificato:
Fulvio CESARIO     di San Giorgio a Cremano (NA)

sangiorgio a cremanoNew

nettare e ambrosia –
in un unico afflato
l’ultima stilla

tempo d’estate
è intrisa la terra
di poesia

l’erba recisa
diffonde spudorata
l’ultimo effluvio

l’infante in braccio –
un balsamo imprevisto
che mi pervade

cara zagara
da quel libro perduto
l’intimo effluvio


Menzione di merito:
Marcello SIGNORINI    di Marzocca di Senigallia (AN)

MarzoccaNew

Splende la notte –
ballando con le stelle,
mi tuffo in cielo.

Nuvole dense
la pioggia mi sorprende
in mezzo al grano.

Respiro il mare –
a sensazioni eterne
il cuore s’apre.

Campane tristi –
in mezzo ai girasoli
rintocchi lenti.

Tramonto estivo
lo sguardo vi si perde
e s’innamora.



 

CASCINA MACONDO

CONCORSO INTERNAZIONALE HAIKU
IN LINGUA ITALIANA – 16^ EDIZIONE 2018

Riva_presso_ChieriNew
Riva presso Chieri (TO)

Sezione INDIVIDUALE


1° Classificato
Roberto FONTANA   di Bergamo

BergamoNew

Chicchi di riso
si andava al mulino
oggi sposi

rice grains
we used to go to the mill
todday you’ll get married


2^ Classificata
Severa DISINGRINI   di Cremona

CremonaNew

ultima neve –
lei indossa gli orecchini
di sua madre

the last snow
she wears her mother’s
earrings


3° Classificato
Serafino PIERMANNI   di Bologna

BolognaNew

notte d’inverno
in una mano tesa
soltanto rughe

winther night
in the outstretched hand
only wrinkles


4^ Classificata
Mariagrazia DESSI   di Cagliari

CagliariNew

dopo la grandine
foglie sopra il campo
come soldati

after the hailstorm
leaves on the fields
like soldiers


5° Classificato (pari merito)
Ezio INFANTINO   di Verona

Verona2

fine vendemmia –
ma come è dolce il grappolo
dimenticato

end of harvest –
but how sweet is
the forgotten bunch


5^ Classificata (pari merito)
Angiola INGLESE   di Treviso

TrevisoNew

casa in vendita –
al glicine non l’ho
ancora detto

house for sale –
I have not yet told
the wisteria


5° Classificato (pari merito)
Junko SAEKI   (Giappone)

GiapponeNew

non mi lasciano
i pensieri dello scomparso –
pioggia costante

thoughts of the deceased
never leave me –
plum rain


5° Classificato (pari merito)
Pasquale ASPREA   di Genova

Genova2New

Vento d’estate –
mio figlio mi chiede
il motorino

summer wind –
my son is asking for
a motor scooter


5° Classificato (pari merito)
Cesar-Florin CIOBICA   (Romania)

romaniaNew

fiori di ciliegio
tutti i nomi sbiadiscono
sul memoriale

cherry blossoms
all the names fade
on the memorial


5° Classificato (pari merito)
Antonio CONTOLI   di Roma

RomaNew

un ragazzino
gioca con la sua ombra –
periferia

a little boy
plays with his shadow –
outskirts


Sezione COLLETTIVA


1° Classificato
MILA Gruppo Fuori dai paraggi di Torino

TorinoNew

Silenzio a tavola –
un secchiello di fiori
tra me e te

Silence at the table –
a bucket of flowers
between you and me


2° Classificato
Matteo CATARCI I.C. Padre Semeria di Roma

Roma

Guardo le piante
crescere a vista d’occhio
come un fratello

I look at the plants
grow visibly
like a brother


3° Classificato
ENRICO Ass. Vivere -Area disabilità  di Sàntena (TO)

santenanew

uva e vino
in saccoccia castagne
e le canzoni

grapes and wine
in my pocket chestnuts
and songs


4^ Classificata
BARBARA Ass. Vivere -Area disabilità di Sàntena (TO)

santenanew

oggi al mercato
la mia amica Loretta –
inverno sparito

today at the market
my friend Loretta –
winter disappears


5° Classificato (pari merito)
Tito BARILLI BONACELLI I.C. Padre Semeria  di Roma

RomaNew

Rosso di sera.
Immaginiamo il mondo
Io e Filippo

Red sky at night.
We imagine the world
Filippo and I


5° Classificato (pari merito)
Lorenzo CALABRESE Scuola primaria B.GIGLIO – IVB  di Recanati (MC)

RecanatiNew

Non vedo bene,
io sono un bambino
rimasto solo

I don’t see well,
I am a child
left alone


5° Classificato (pari merito)
Davide CHIARAMONI Scuola primaria B.GIGLIO – IVA  di Recanati (MC)

RecanatiNew

Cade dal cielo
la pozzanghera d’acqua,
goccia a goccia

the puddle of water
falls from the sky,
drop by drop


5^ Classificata (pari merito)
ROBERTA Gruppo Verbavox – area disabilità  di Torino

TorinoNew

notte stellata –
in braccio l’orsacchiotto –
dalla finestra

starry night –
the teddy bear in my arms –
at the windows


5° Classificato (pari merito)
Gruppo Fuori dai paraggi  di Torino

TorinoNew

e’ uscito il sole –
abbiamo lasciato tutti
la porta aperta

the sun has come out –
we all have left
the door open


5^ Classificata (pari merito)
BARBARA Gruppo Verbavox – area disabilità  di Torino

TorinoNew

un solo spruzzo
di profumo nella boccetta –
ultimo bacio

just one spray
of perfume in the flask –
the last kiss


L’Antologia “IL TRAM NUMERO QUATTRO” (La Ruota Edizioni ) raccoglie i 114 haiku classificati al Concorso Internazionale Haikù Cascina Macondo edizione 2018

Tram Macondo