L’ARCOBALENO della VITA

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE PER OPERE IN PROSA E POESIA IN LINGUA ITALIANA  – 17^ Edizione anno 2018 –  

LendinaraNew
Lendinara (RO)

Sezione HAIKU    –    motivazioni  a cura di Elda GASPARINI


1^ classificata:
Maria Lucia FAEDO   di Padova

PadovaNew

Dondola piano
sull’onda dei ricordi
l’anima stanca

 

Svetta nel cielo
un ciliegio fiorito
nuvola rosa

 

Questa coppia di haiku si fa apprezzare per la raffinata maestria con cui vengono elencate emozioni intense, pu se di segno opposto.  Il primo, aperto da un incipt improntato a delicata dolcezza, dipinge il sentire di un’anima (qui personificata) che non riesce più a librarsi  leggera, e adagia la sua spossatezza sopra il lento oscillare delle memorie. Nel secondo haiku, invece, lo sguardo s’invola,  spinto in alto in un intreccio di rami in piena fioritura che sembrano toccare la volta celeste e divenire soffice nube che porta lontano  l’incanto rosato delle corolle.


2^ classificata:
Marisa DANZI   di Verona

Verona2

 

Statico enigma
il profilo di sfinge
fissa la luna

 

Nel componimento prende vita un notturno prezioso, attenuato appena dal chiarore della luna: un lucore fioco, ma bastevole a far risaltare  una sagoma immota e intrisa di mistero, che non distoglie lo sguardo da quel lume incastonato nel cielo. All’intorno, inespressa nei versi eppure  palpabile, vibra un’atmosfera sospesa e rarefatta, nella quale aleggiano forse domande senza risposta.


3° classificato:
Gino GHIONI   di Caorso (PC)

CaorsoNew

Notte d’estate
bianca luna galleggia
lieve sulle onde

 

Primo mattino,
tra rossi rododendri
fresca rugiada

 

Chiaroscuri sfumati e tinte nette si alternano in entrambi questi haiku, che si avvalgono anche di un uso accorto delle allitterazioni.  La notte costituisce il fondale del primo componimento, e in quel buio spicca per contrasto il biancore lattiginoso della luna, che si specchia sulla superficie del mare fluttuando soave come una carezza. Nel secondo haiku è invece la luna incipiente del mattino a delineare i contorni della scena,  nella quale stille di rugiada rifulgono nitide sotto quei primi raggi di sole che mettono in fuga le tenebre e svelano di colpo il colore purpureo dei fiori.


Non sono state pubblicate antologie di questo premio letterario

https://www.facebook.com/PremioLetterarioArcobalenoDellaVita/



Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...